Venerdì 18 e Sabato 19 settembre, dalle ore 22 alle 2 di notte, Piazza del Comune.

Il Dr. Andrea Meoni, presidente Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato: “Impegnati in questo momento difficile di aumento dei contagi, in prima linea per la prevenzione” Torna a Prato, nei giorni di venerdì 18 e sabato 19 settembre, dalle ore 22 alle ore 2 della notte, in piazza del Comune, “Movida Si…Cura”, l’iniziativa della Regione Toscana organizzata in collaborazione con le tre grandi famiglie del volontariato Anpas, Croce Rossa Italiana e Misericordia.

L’obiettivo è quello di fare prevenzione spiegando i giusti comportamenti da tenere per prevenire il contagio da Covid-19 e verranno effettuati test seriologici gratuiti dedicati alla popolazione dei giovani a partire dai 18 anni, pertanto solo per i maggiorenni. I test seriologici sono messi a disposizione dalla Regione Toscana. Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato coordinerà in questo fine settimana le associazioni pratesi di Anpas, Croce Rossa Italiana e Misericordia.

Anpas è responsabile e gestirà la piazza per entrambe le serate. Saranno presenti 3 gazebo con 4 volontari dedicati alla registrazione in ogni serata e altrettanti dedicati all’effettuazione dei test. Per effettuare il test sarà necessario ritirare un numero, così da non creare coda e di conseguenza assembramento.

“Siamo impegnati ad offrire il nostro aiuto in questo momento difficile – sottolinea il Dr. Andrea Meoni, presidente PA L’Avvenire Prato e medico – soprattutto di fronte al nuovo aumento di casi di contagio registrati nelle ultime settimane. Da parte nostra siamo e resteremo in prima linea, per aiutare chi ne ha necessità e supportare la città in questo periodo di necessaria prevenzione”.

Da sottolineare la collaborazione tra Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato e Croce Rossa Italiana, che sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria ha avviato uno stretto rapporto dando vita a iniziative e progetti sul fronte della prevenzione e del volontariato.