Terremoto, Ramunion Italia parte da Prato alla volta del Mugello, sopralluogo insieme alla Misericordia di Scarperia

Terremoto, Ramunion Italia parte da Prato alla volta del Mugello, sopralluogo insieme alla Misericordia di Scarperia

Subito dopo la scossa di magnitudo 4.5, la più forte dello sciame sismico della scorsa notte, registrata alle 4.37, i membri dell’Associazione Generale Ramunion Italia, sono stati convocati dal presidente dell’associazione Luca Zhou Long. Il gruppo si è così recato a San Piero a Sieve, dove è arrivato alle 5:45 nella zona dell’epicentro del sisma.

“In strada abbiamo incontrato molte persone impaurite – ha sottolineato Luca Zhou Long – e il segretario della nostra associazione Luigi Xienong Yu si è immediatamente messo in contatto con la Misericordia di Scarperia, per mettere a disposizione il nostro gruppo per un eventuale piano di soccorso. Insieme a loro siamo così partiti per un giro di ricognizione. A fianco degli uomini e le donne della Misericordia abbiamo visionato le strade, le facciate degli edifici e parlato con molte persone che si trovavano all’aperto in quei momenti. Abbiamo inoltre fatto sopralluoghi alle abitazioni di famiglie di origine cinese che vivono nella zona”.

Il gruppo dell’associazione generale Ramunion Italia che si è recato a San Piero a Sieve era composto da: Il gruppo: Luca Zhou Long, Luigi Xienong Yu, Wang Zengli, Hu Liyuan, Jiang Xiaofu, Dong Xuegan, Hu Shaobin.

 

 

 

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.