Arriva dalla «Confraternita delle Bombette del Dagomari» uno spassionato consiglio di lettura. Si tratta del libro autopubblicato di Martina Chieffo (figlia di un loro Fondatore), dal titolo 
“Amico di una Tigre.Storia d’autismo e d’amicizia”,dedicato ai giovani lettori ma che diverte e commuove tutti. È il racconto di un’amicizia tra Vittorio,amante del calcio,ed il suo nuovo compagno di banco Elia affetto da disturbo dello spettro autistico che ama rincorrere i raggi del sole. La copertina e le tavole che ne arricchiscono le pagine sono del noto disegnatore pratese Marco Milanesi.

Vittorio ama rincorrere un pallone dribblando sulla fascia, collezionare figurine Panini e sogna di diventare il futuro “Pallone d’Oro” della sua squadra.Elia ama allineare cereali, ascoltare il ticchettio della pioggia con l’orecchio premuto sopra il vetro della finestra ed ha una passione spasmodica per i tosaerba, i compressori a molle e l’ equilibratrice manuale.Eppure, il primo giorno di scuola, in un cortile fatto di rumori, di chiasso e di voci, ma anche di saette luminose disegnate dal sole tra i due nasce il germoglio di un legame di amicizia.

La narrazione, già nota con il titolo di Storia Blu, “con uno stile narrativo fluido e semplice” ha guadagnato il secondo posto nel Premio Letterario Nazionale di Narrativa “CiviCa di Calenzano”. Il libro è disponibile su Amazon,in versione Kindle e cartacea.