L’installazione artistica in ferro e vetro intarsiato colorato tornata al suo posto alla rotatoria di via Ofelia Giugni Riposizionato il monumento di Italo Bolano dedicato a Federico II

Questa mattina è stato riposizionato nella rotatoria di via Ofelia Giugni, dopo aver subito un atto di vandalismo, il monumento restaurato dedicato all’imperatore Federico II. L’installazione artistica in ferro e vetro intarsiato colorato è un’opera dello scultore Italo Bolano, scomparso due mesi fa. L’artista aveva donato l’opera alla città molti anni fa.

Alla cerimonia, realizzata nel rispetto dell’obbligo di distanziamento e del divieto di assembramento, era presente la vedova dell’artista che ha ringraziato l’amministrazione comunale rappresentata dagli assessori Cristina Sanzò e Simone Mangani, oltre all’azienda che ha restaurato l’opera a suo tempo danneggiata.