Ramunion Italia scalda i motori, al via il programma 2019

Ramunion Italia scalda i motori, al via il programma 2019

Scalda i motori l’Associazione Ramunion Italia alla vigilia delle nuove importanti attività in programma nel 2019. Una serata conviviale, tenuta nell’ottima cornice del ristorante J’Adore, in via Strozzi 207 a Prato, ha sancito idealmente l’inizio delle nuove iniziative, dopo il capodanno cinese. Un appuntamento importante, al quale ha preso parte tra gli altri l’assessore alla Politiche Economiche del Comune di Prato, Daniela Toccafondi: “Sono molto felice – ha dichiarato – di un consesso come questo perché testimonia che c’è una corresponsabilità a migliorare la qualità della vita nella nostra città. Un obiettivo di lungo periodo che l’Amministrazione Comunale si è sempre posta e che volentieri in questo momento accetta che ci sia una presa di impegno nel migliorare le condizioni di vita delle persone, non solo sul territorio, cercando intenti e obiettivi comuni, secondo valori umani molto elevati”.

Tra gli invitati all’incontro, durante il quale è stata ufficializzata la volontà di Ramunion Italia di continuare il Dragon Boat Festival ma anche tutte le iniziative culturali in essere, c’era anche il giornalista e scrittore Umberto Cecchi: “Credo che Luca Zhou Long – ha sottolineato – abbia avuto un’idea molto importante per quanto riguarda non solo i rapporti culturali ed economici tra Italia e Cina, bensì  un’organizzazione che viene incontro alle necessità di chi ha di meno, e questo è davvero lodevole”.

Insieme a professionisti come l’avvocato Tiziano Veltri, il commercialista Alberto Gaiffi e l’esperta di politiche di integrazione Gloria Babellini, hanno partecipato all’evento, anche alcuni partner di Ramunion Italia, come Alessandro Piccardi della Società Canottieri Firenze, Vittoria Ciolini di Dryphoto Arte Contemporanea e l’artista Andrea Abati, a significare la trasversalità dell’azione di Ramunion, che di sport e cultura, insieme a protezione civile e beneficienza, fa il centro della propria attività.

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.