Ramunion Italia, 200 donazioni di materiali anticovid, 150 scuole sanificate e aiuti alimentari a 1200 famiglie

Ramunion Italia, 200 donazioni di materiali anticovid, 150 scuole sanificate e aiuti alimentari a 1200 famiglie

Silvia, giovane senzatetto cinese arrivata a Prato da Padova, grazie ai volontari ha ritrovato suo fratello a Bologna e ora vive con lui

È stato un 2020 più che mai all’insegna dell’aiuto dei più bisognosi e dell’impegno sociale per l’Associazione Generale Ramunion Italia, guidata da Luca Zhou Long e che ha a Prato la sua sede nazionale. Anzitutto sono state effettuate dai volontari dell’associazione oltre 200 donazioni di materiali per il contrasto al Covid19, su tutto il territorio italiano, in particolare in Toscana e capillarmente a Prato. Mascherine chirurgiche, guanti, tute, occhiali, visiere protettive e liquido igienizzante in grandi quantità sono stati donati, in particolare nei primi mesi dell’anno durante i quali in Italia non erano facilmente reperibili, ad amministrazioni comunali, scuole, associazioni di volontariato e soprattutto ospedali.    Inoltre i volontari di Ramunion hanno effettuato gratuitamente 150 interventi di sanificazione nelle scuole statali e private di Prato e consegnato generi alimentari a 1200 famiglie in difficoltà durante i lunghi mesi di chiusura delle attività economiche.

“Ricordo con gioia – sottolinea Luca Zhou Long, Presidente Ramunion Italia – la vicenda di una ragazza di origine cinese di nome Silvia, senzatetto arrivata da Padova a Prato alla fine di giugno. La ragazza era probabilmente affetta da disturbi psichici e i nostri volontari, con impegno e pazienza, hanno ritrovato suo fratello che vive a Bologna. La storia si è conclusa a lieto fine, il fratello è arrivato a Prato con la sua auto e ha portato con sé sua sorella, che adesso vive con lui nella sua casa di Bologna”. 

I dati sono stati resi noti durante la cerimonia di premiazione dei volontari, tenuta nella sede pratese dell’associazione. Un appuntamento al quale hanno partecipato le associazioni partner strategici di Ramunion: Associazione Cinese Culturale Wencheng del Centro Italia, Associazione Impresa Fujianese in Italia, Associazione dei Giovani imprenditori Cinesi in Europa, Associazione Cinese di Lishui in Italia. All’incontro hanno partecipato: Zhou Long, Lin Yong, Yu Xienong, Jiang Yihe, Jin Dengpan, Lai Yongrong, Huang Qinhua, Hu Liyuan, Dong Xuegan, Hu Lixi, Zhan Hongda, Zhu Leilei, Huang Xintian, Xia Weixiu, Yang Jinliang, Zheng Wenhua, Ge Xiangshang, Dong Xiangqian, Chen Jiujin, Huang Liugen, Wu Lingmei, Chen, Huimo, Hu Jiongbang, Hu Yangyang, Wang Zengli, Zhou Jianhua, Cheng Wenlong, Xu Xiaofei, Lin Yu, Hu Jianbing, Hu Jinxi, Ye Jianfei, Francesco Rotuttno, Chen Yanzi, Jiang Hanwei, Chen Libin, Chen Weijun, Jiang Xiaofu, Hu Lizheng e Riccardo Giovannini.

Nella giornata è stata inoltre effettuata un’importante donazione di materiali anticovid alla Parrocchia di Vicofaro di Pistoia e alla Protezione Civile di Prato.

Copyright © 2020 - Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi dell'art. 62 del 07/03/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, incluse le seguenti finalità relative alla pubblicità utilizzate dal Titolare e da terze parti: Conservazione e accesso alle informazioni; Personalizzazione; Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi