Piena soddisfazione per ampliamento della pianta organica anche del Tribunale di Prato

Piena soddisfazione per ampliamento della pianta organica anche del Tribunale di Prato

Il commento della consigliera regionale Bugetti (PD) a seguito della firma del decreto del Ministro Orlando

Si unisce allo scongiurato accorpamento della sezione fallimentare con Lucca e al bando della Regione Toscana per ulteriori organici amministrativi

In merito all’aumento dell’organico del Tribunale di Prato, la consigliera regionale Ilaria Bugetti (PD), dichiara quanto segue:

“Come annunciato dal sottosegretario Giacomelli e dall’onorevole Della Vedova, è ufficiale la firma del decreto per l’aumento degli organici nei tribunali, compreso quello di Prato, grazie appunto al decreto firmato dal Ministro Orlando. Un dato importante che si aggiunge ad un quadro in parte risolto, ovvero lo scongiurato accorpamento della sezione fallimentare con Lucca.

A questo si unisce il buon lavoro svolto dalla Regione Toscana, per il bando che sarà emanato a breve, il quale prevede ulteriori organici di tipo amministrativo. Adesso la buona notizia di questo decreto, firmato dal Ministro Orlando, che era infatti atteso per il mese di febbraio, come ebbi occasione di ribadire al tavolo di lavoro insieme al sindaco Biffoni e il presidente del tribunale.

Pertanto, al di là di ogni dubbio, la promessa del Ministro Orlando è stata mantenuta e non si tratta certo di promesse elettorali, come le ha additate qualcuno. Perché semplicemente è il frutto di un lavoro che viene da lontano, dalla necessità di ristrutturare i tribunali che hanno più carenze, fra cui quello di Prato.

Esprimo pertanto piena soddisfazione per questo bel risultato e per l’attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di Prato. Nelle prossime settimane, infine, potremo avere dati più certi in merito alla distribuzione delle risorse umane sui territori.

E bene fa l’Ordine dei commercialisti ad invitarci a continuare a perseguire il percorso avviato e fino a qui compiuto”.

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.