PAA è in white list dal 2016, ovvero nell’elenco delle aziende non soggette a tentativo di infiltrazione mafiosa

PAA è in white list dal 2016, ovvero nell’elenco delle aziende non soggette a tentativo di infiltrazione mafiosa

Programma Ambiente Apuane SpA, rende noto che l’azienda è inserita dalla Prefettura di Prato, a partire dall’ottobre 2016, nella white list, ovvero nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa. Una presenza rinnovata ogni anno da allora ed è già pronta la documentazione necessaria per il rinnovo dell’anno 2019.

A tal proposito, Enrico Giardi, presidente del CdA di Programma Ambiente Apuane, afferma quanto segue: “Ritengo sia fondamentale sottolineare gli sforzi straordinari compiuti da quanti hanno partecipato e tutt’ora partecipano alla nuova gestione della struttura, che hanno prodotto un risultato importantissimo. Ovvero di riportare in white list la società. Questo, ribadisco, grazie ad una gestione attenta, oculata e trasparente. Un’attività intrapresa dal 2016 che ha già prodotto, a mio modesto avviso, frutti più che apprezzabili. Ci siamo impegnati e abbiamo portato pulizia totale su ogni fronte per quanto concerne questa azienda, sia nella gestione sia nei rapporti con il territorio. Pertanto sono quanto mai inaccettabili dichiarazioni rilasciate da terzi che portino a titoli di articoli giornalistici come quelli che da troppo tempo siamo costretti a leggere. E siamo oltremodo stufi di questo”.

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.