Nuovi giochi riabilitativi per la neuro e psicomotricità: parte la campagna di Natale di Fondazione Modi di Dire

Nuovi giochi riabilitativi per la neuro e psicomotricità: parte la campagna di Natale di Fondazione Modi di Dire

Il centro di riabilitazione di Prato vuole acquistare nuovi strumenti per rendere più efficaci le terapie per disabili con deficit comunicativi.

Prato, 17 dicembre 2020

Dotare ogni bambino del gioco più adatto alla propria riabilitazione, offrendogli così un trattamento su misura per la sua specifica disabilità. È il grande obiettivo fissato per questo Natale da Fondazione Modi di Dire, Onlus con sede a Prato specializzata in terapie per disabili con deficit comunicativi. Il centro ha infatti avviato una campagna di raccolta fondi per acquistare una serie di strumenti e ausili, in grado di rendere il più efficaci possibili le sedute di neuro e psicomotricità.

La missione di questo intervento riabilitativo è aiutare bambini con disabilità a trovare, attraverso il gioco, un equilibrio tra le funzioni motorie, neuropsicomotorie e affettive. Uno spazio ad hoc per questa terapia è stato progettato proprio nella nuova sede della Fondazione inaugurata lo scorso ottobre: un’area definita e protetta dove il bambino può sperimentare le proprie potenzialità utilizzando lo spazio, sia in senso verticale che in senso orizzontale.

La stanza neuropsicomotoria è divisa in due aree: una zona “morbida”, con oggetti di grandi dimensioni come cuscini, blocchi, aste, cerchi e stoffe; e una in cui invece vengono svolte attività prassico/costruttive/espressive, attraverso l’utilizzo di oggetti come incastri e puzzle. Questi e molti altri sono gli strumenti di cui la Fondazione vorrebbe dotarsi, così da poter rispondere con il massimo dell’efficienza alla richiesta di un servizio che in città ha già sviluppato una una lista d’attesa.

“La neuro e psicomotricità è una terapia completa che permette di trattare bambini con disturbi della coordinazione motoria, deficit di attenzione, iperattività e impulsività – dice il presidente della Fondazione, Camilla Ricci – da quando abbiamo lanciato il servizio abbiamo già ricevuto molte richieste, sia parte di ASL che da pazienti privati, soprattutto perché si tratta di una terapia che deve essere svolta preferibilmente nei primi anni dell’età evolutiva. Date le tante richieste e il sempre crescente numero di pazienti seguiti, abbiamo bisogno di acquistare attrezzature sempre più differenziate e specifiche per le esigenze di ogni bambino.

Da qui l’idea di chiedere una mano alla comunità, magari sfruttando l’occasione del Natale per fare un pensiero ai propri cari”. Oltre alle classiche modalità di dono, infatti (tutte le info sul sito modididire.org), la Fondazione ha attivato una piccola bottega solidale, uno shop, fisico e online, dove poter acquistare alcuni gadget brandizzati MDD.

Si può donare attraverso PayPal, effettuando un bonifico (IT50B0867321502075000750431) o recandosi direttamente in sede (Fondazione Modi di Dire, via arrigo simintendi 15 prato).

Copyright © 2020 - Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi dell'art. 62 del 07/03/2001.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, incluse le seguenti finalità relative alla pubblicità utilizzate dal Titolare e da terze parti: Conservazione e accesso alle informazioni; Personalizzazione; Puoi liberamente fornire, rifiutare o revocare il tuo consenso senza incorrere in limitazioni sostanziali e modificare le tue preferenze relative agli annunci pubblicitari in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze pubblicitarie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi