Moda in Scena, Prato da Oscar

Moda in Scena, Prato da Oscar

Una sfilata di moda con i riflettori puntati sui marchi e le boutique più prestigiose del territorio attraversando una passerella inedita e suggestiva. Ecco “Moda in scena, Prato da Oscar”. Appuntamento fissato per Venerdì 12 ottobre prossimo, alle ore 21, nella sede di OB-Stock, storica azienda che con i suoi tessuti ha vestito tanti capolavori cinematografici che hanno collezionato ben nove premi Oscar. Un progetto di Confesercenti Prato, con il patrocinio e il contributo del Comune di Prato.

“Una serata all’insegna del gusto, della moda, della qualità della vita”, così la definisce Mauro Lassi, presidente Confesercenti Prato, che continua: “Le piccole imprese del commercio di Prato saranno le protagoniste della serata. Varietà, gusto, simpatia e soprattutto qualità. Vogliamo che Moda in scena, Prato da Oscar, sin da questa prima edizione rappresenti un sogno, uno stile, e più in generale lo spirito di una città”. Si tratterà di un evento in onore del bello, una sfilata di moda riservata a 400 invitati, dedicata alle proposte moda donna, uomo, bambino, sposa e accessori per il 2019, con le collezioni dei migliori negozi di abbigliamento, accessori e gioielleria del territorio pratese.

“L’obiettivo di Confesercenti – continua ancora il presidente Lassi – è quello di promuovere e valorizzare le aziende commerciali, che sono la linfa vitale delle nostre città. Senza di loro le periferie e i centri storici sarebbero contenitori vuoti e oltretutto pericolosi. Valorizzare queste aziende, preferire l’acquisto in questo genere di negozi, oltre ad avere la certezza di acquistare capi belli, sani ed essere consigliati con professionalità, competenza, attenzione e assistenza continua anche dopo la vendita, significa preservare e difendere i luoghi in cui viviamo”.

Il direttore di Confesercenti Prato, Gianna Rafanelli, ricorda che “Abbiamo identificato nel magazzino dell’OB-Stock l’ubicazione ideale per realizzare questo progetto. Un luogo che si presta meravigliosamente ad ospitare l’evento, con un magazzino di oltre 4.300 mq capace di accogliere un pubblico ampio a favore di un concetto di partecipazione e apertura alla città. Non solo OB-Stock rappresenta benissimo con le sue stoffe, che hanno vestito i personaggi vincitori degli Oscar, la congiunzione tra la storia di Prato e il concetto del bello, della moda e del gusto”.

Da parte sua l’assessore alle Politiche Economiche del Comune di Prato, Daniela Toccafondi, dichiara: “Per Prato è un onore avere un’azienda storica come la OB-Stock che rappresenta al meglio la nostra capacità di fare tessuti nel mondo, con un rilievo importante nel settore del cinema e dell’audiovisivo. È proprio dai loro successi che è nata la volontà di portare in città le Manifatture Digitali Cinema come sistema di diversificazione settoriale del nostro territorio e siamo grati che continuino a portare il nome di Prato nel mondo con grande professionalità e grande modestia”.

L’evento, ideato e coordinato da Paola e Paolo Mazzei, è organizzato dalla Società Studio Mazzei e sarà condotto da Serena Magnanensi, storica inviata de La vita in diretta (RaiUno) ma anche de Le amiche del sabato,UnoMattina MagazineA conti fatti ed altri contenitori Rai. Presenteranno le loro collezioni Autunno/Inverno 13 primarie attività commerciali del settore abbigliamento di Prato e provincia: Bettazzi Massimo abbigliamento uomo donna, Scuola di Moda Enia Lucarelli, Liquirizia abbigliamento bimbi, Martelli boutique Poggio a Caiano abbigliamento uomo donna, Bettazzi Solaria luxury cashmere abbigliamento/accessori, Abbigliamento bambini Anni Verdi Susi, Posh boutique di Vaiano abbigliamento uomo donna, Non Solo Lana abbigliamento, Ottica Felici Luca, Jewel di Bigagli Marco oreficeria gioielleria, Bellini Simona Abbigliamento bimbi, Gabriella Sposa, Musthave di Arrighetti Monica abbigliamento donna.

In passerella dodici tra modelle e modelli i professionisti presenteranno al pubblico pratese le novità nei settori abbigliamento uomo-donna, abiti da sposa, bambini, gioielleria, accessori abbigliamento, occhiali e molto altro. Le acconciature saranno curate da Martina Ballerini per MLAB, make up artist Elena Vannucchi. Il servizio fotografico sarà a cura di Non solo foto di Poggio a Caiano.

“Nell’ambito delle nostre iniziative a favore delle diverse categorie imprenditoriali di Prato – conclude il presidente Lassi – Moda in scena, Prato da Oscar sarà un’occasione di vetrina e promozione delle nostre piccole imprese di eccellenza del settore e anche un’occasione per ribadire il valore della qualità di chi vende e produce e della sostenibilità dei nostri prodotti nel rispetto dell’ambiente e della salute del consumatore finale, con l’obiettivo di promuovere il commercio del settore abbigliamento e accessori, abbiamo pensato che anche a Prato la moda, proposta dalle nostre aziende del commercio può aprire le porte del suo mondo al grande pubblico”.

Da segnalare il contest già partito sui social, una gara per mettere più like ai post relativi alla sfilata. In palio 10 posti per assistere allo spettacolo del 12 ottobre.

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.