Misurare le distanze da un punto a un altro del mondo in modo ultra facile sul sito Google Maps

Misurare le distanze da un punto a un altro del mondo in modo ultra facile sul sito Google Maps

Misurare distanze non significa sapere quanti chilometri di strada ci sono da un posto a un altro, ma quanti chilometri passano, in linea d’aria, da un punto a un altro qualsiasi.
Per misurare una distanza, aprire il nuovo Google Maps, cliccare col tasto destro del mouse sul punto da cui si vuol iniziare la misurazione, cliccare sull’opzione “Misura distanza” e poi cliccare di nuovo sulla mappa, nel punto finale della misurazione.
Sarà quindi disegnata la linea retta da un punto all’altro.
 
Continuando a cliccare, è possibile continuare a misurare distanze per ogni punto, disegnando sulla mappa come si facesse su uno quei giochi per bambini dove si uniscono i puntini.

Il nuovo strumento di misurazione della distanza è migliore di quello vecchio che era nelle funzioni labs ed è molto facile da usare.
Google Maps mostra le distanze sulla cartina in chilometri per ogni punto tracciato.
In alto invece compare la misura totale nel caso di trascinino più di due punti.
I punti del misuratore possono essere trascinati dove si vuole per prendere un punto preciso al metro o al centimetro.
Cliccando su un punto, esso viene rimosso; con un doppio clic si esce dalla modalità di misurazione.

Si possono misurare distanze sulla cartina di Google Maps anche usando l’applicazione su Android e iPhone.
Basta infatti toccare un punto della mappa per mettere un segnaposto e poi scorrere verso il basso la sezione dei dettagli per trovare il pulsante Misura distanza.
L’icona del segnaposto diventa un mirino che può essere trascinato sulla mappa per poter misurare distanze diverse e unire vari punti della cartina.

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.