Le associazioni cinesi donano 200 litri di detergente per mani e superfici al Comune di Signa

Le associazioni cinesi donano 200 litri di detergente per mani e superfici al Comune di Signa

Le principali associazioni di cittadini cinesi presenti sul territorio fiorentino e pratese hanno donato 200 litri di detergente per le mani e per le superfici al Comune di Signa. La consegna è stata fatta direttamente in palazzo comunale al sindaco Giampiero Fossi.

“Un gesto di amicizia e grande stima – sottolinea Luca Zhou Long, presidente Associazione Generale Ramunion Italia – per il sindaco Fossi e per questo territorio al quale siamo molto legati dalla nostra attività sportiva e culturale del Dragon Boat. È un momento difficile per tutti noi questo ma insieme, rispettando le norme igieniche e comportamentali, siamo certi che ne usciremo presto”.

Un gesto apprezzato dal sindaco Fossi che ha ricevuto la delegazione composta, oltre che da Zhou Long e dal suo vice Wang Zengli, dai vertici dell’Associazione Giovani Impreditori Europei e dell’Associazione Impresa Fujianese in Italia, rispettivamente il vicepresidente Flavio Hu e il presidente Lai Yong Rong. Insieme a loro Jin Dengpan, Hu Li Xi e Zhang Mei Qian. Presenti inoltre, per Ramuion Italia, il responsabile della sicurezza, Francesco Rotunno e il segretario, Luigi Xienong Yu.

In particolare Ramunion, nata nel 2003 in Cina, con le finalità di protezione civile, ben presto espansa nei quattro angoli del globo e attiva in Italia sin dalle tragedie che hanno colpito la penisola nel 2009, con il terremoto de L’Aquila, passando per il naufragio della Costa Concordia nel 2012, fino al terremoto di Amatrice nel 2016. L’associazione si occupa inoltre di sociale, cultura e sport, passando dai corsi gratuiti di lingua italiana per i cittadini cinesi, alla scuola di canoa per i bambini e alle attività di beneficenza legate al Dragon Boat Festival e non solo.

 

Condividi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.