Commemorazione caduti Faggi di Javello

Quando:
20 gennaio 2018@11:00 Europe/Rome Fuso orario
2018-01-20T11:00:00+01:00
2018-01-20T11:15:00+01:00
Dove:
Faggi di Javello
Contatto:
Barni Riccardo
057425725

Sabato 20 gennaio pv, ore 8 sede centrale (via San Jacopo, 34, Prato), segue trasferimento e alle ore 11 cerimonia al cippo sulla montagna, ore 12,30 pranzo conviviale

 

Commemorazione caduti Faggi di Javello

 

Parteciperà una delegazione della 46° Brigata Aerea dell’Aeronautica militare di Pisa. Cerimonia a cura dei Militi della Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato

 

Si terrà Sabato 20 gennaio pv, alle ore 11, al cippo sulla montagna la “Commemorazione caduti Faggi di Javello”, ovvero la cerimonia di scoprimento di una targa in memoria degli aviatori che caddero sul monte Faggi di Javello l’8 gennaio 1992. Alle ore 8 è previsto il raduno dei partecipanti alla sede centrale della Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato (via San Jacopo, 34) e il conseguente trasferimento. Al termine della cerimonia di commemorazione, alle ore 12,30, è previsto un pranzo conviviale al Circolo “La Libertà” di Viaccia.

 

Durante la cerimonia, alla quale parteciperà il presidente Livio Benelli, insieme al consiglio di amministrazione e ai volontari della Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, verrà presentata la targa sul cippo eretto a memoria dei caduti della 46° Brigata Aerea di Pisa, l’8 gennaio 1992. Sarà presente una delegazione della 46a Brigata Aerea dell’Aeronautica militare di Pisa. La cerimonia sarà curata dai Militi della Pubblica Assistenza.

 

“Per dare maggiore dignità al Monumento – sottolinea il presidente Benelli – il sentiero per raggiungere il memoriale è stato ripulito, grazie al progetto Sentieri Aperti, ed è stato reso agibile e ben visibile. Inoltre è stata restaurata la segnaletica ed abbiamo apposto una targa in memoria dei caduti che sarà scoperta sabato in occasione della cerimonia. L’apposizione della targa vuole testimoniare il ringraziamento della società civile verso i servitori dello Stato, che quotidianamente mettono a disposizione dei cittadini la propria incolumità fisica”.

Per gli interessati è possibile prenotare la partecipazione, che si realizzerà con accesso tramite i mezzi fuoristrada della protezione civile della Pubblica Assistenza, contattando L’Avvenire Prato al numero 0574.25725.

Condividi