“Con un Gelato regali un sorriso” è la manifestazione organizzata da Fondazione ANT Italia Onlus che anche quest’anno coinvolgerà i gelatieri di Prato e delle altre province toscane.

Sabato 12 settembre in tutta la regione si terrà infatti una vera e propria giornata del gelato, durante la quale oltre 70 gelaterie devolveranno una percentuale dell’incasso a favore del progetto “Bimbi in ANT”, il servizio di assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita che la Fondazione offre ai piccoli malati di tumore.

L’iniziativa, giunta alla tredicesima edizione, è resa possibile grazie alla collaborazione di Confcommercio, Confartigianato, CNA e Confesercenti  Toscane. Nelle gelaterie aderenti, facilmente riconoscibili dalla locandina o consultabili sul sito www.ant.it/toscana, oltre a gustare un ottimo gelato si potrà dunque compiere un gesto di grande valore aiutando la Fondazione ANT. Come sottolineato dalla Dott.ssa Alessandra Pellegrini, medico responsabile dell’équipe sanitaria ANT della Toscana: “Nel 2019 la giornata del gelato ha portato alla Fondazione oltre 6.000 euro pari a 200 giornate di assistenza domiciliare gratuita e siamo fiduciosi di poter raccogliere anche quest’anno i fondi necessari per continuare e ampliare il nostro intervento sul territorio.

La sinergia fra i gelatieri e le associazioni di categoria ci permette di far conoscere sempre di più il grande lavoro che gli operatori sanitari ANT svolgono ogni giorno, non solo per gli adulti ma anche per i pazienti più piccoli. Quest’anno con la crisi causata dalla pandemia e dal lockdown diventa ancora più importante aiutare ANT perché sono aumentate in modo esponenziale le richieste di assistenza a fronte di una significativa diminuzione dei fondi raccolti”. 

La struttura sanitaria di ANT nella regione Toscana è composta da 9 medici, 1 nutrizionista, 8 infermieri e 5 psicologhe.  

Per informazioni è possibile contattare il numero 055 5000210 oppure consultare il sitowww.ant.it/toscana  nella sezione iniziative in corso.