Messa a disposizione in tempi rapidissimi dall’azienda Meber

I sette Lions Club di Area Pratese, in questo momento di straordinaria emergenza, sollecitati dalla Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, si sono immediatamente attivati e in tempi record sono riusciti a destinare una somma importante di oltre 10mila euro per l’acquisto di una nuova barella di biocontenimento, messa a disposizione in tempi rapidissimi dall’azienda Meber, attraverso il proprio collaboratore Lorenzo Liberati.

“Uno strumento davvero importantissimo – ha commentato Piero Benedetti, Presidente de L’Avvenire – che potremo utilizzare non soltanto per il nostro costante lavoro di contrasto alla pandemia di Covid19 ma anche in futuro, quando saremo finalmente usciti da questa profonda difficoltà. La barella di biocontenimento potrà essere infatti utilizzata per trasportare pazienti colpiti da infezioni pericolose. Uno strumento eccezionale che ci consente di trasferire i pazienti senza il rischio di contaminare neppure gli operatori, i volontari e i medici a bordo del mezzo che li trasporta”.

Una donazione, quella effettuata da Lions Club Area Pratese, che ha colpito il presidente Benedetti: “Siamo infatti – aggiunge – in un momento dove le donazioni, specie quelle così generose, sono rare e questo è un bellissimo messaggio di solidarietà che i Lions vogliono dare al nostro territorio”. I Lions, sempre sensibili e attenti alle richieste della comunità, intendono essere vicini a quanti si adoperano per la salute di tutti in ragione di questa emergenza.