“Comunque Sorrisi”, un 2017 dedicato ai più piccoli. Servizi Odontoiatrici a 360° e Pagamenti Agevolati. Richiedi 1° Visita Gratis

Il progetto nato nel 2014 raggiunge un nuovo obiettivo, grazie alle decine di professionisti impegnati come volontari
“Comunque Sorrisi”, un 2017 dedicato ai più piccoli

Continua l’iniziativa di ANDI Prato, ANTLO Toscana, Associazione La Pira e Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato

I promotori avevano annunciato nel maggio scorso e così è stato. Il progetto “Comunque Sorrisi” nel 2017 si occuperà anche dei più piccoli. Da gennaio sarà infatti attivato un registro di prenotazioni per appuntamenti dedicato esclusivamente al trattamento delle patologie odontoiatriche infantili, fino ai 12 anni di età.

Il progetto, nato nel 2014 dalla volontà di ANDI Prato (Associazione Nazionale Dentisti Italiani), ANTLO Toscana (Associazione Nazionale Titolari di Laboratorio Odontotecnico), Associazione La Pira e Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, negli anni si è occupato di interventi odontoiatrici su una popolazione a gravissima marginalità sociale. Tra i destinatari ci sono anzitutto persone senza fissa dimora e, secondariamente, gli utenti della mensa dei poveri. Le situazioni sono valutate dall’Associazione La Pira. L’operazione conta circa settanta volontari, tra medici e odontoiatri, che gratuitamente, da tutta la Toscana, hanno offerto il loro apporto materiale per la cura di questi pazienti. Per altro, gli odontotecnici hanno garantito – e continueranno a farlo nel prossimo anno – il loro contributo fattivo alla presa in carico di terapie riabilitative di base, sulla popolazione di riferimento del progetto, realizzando protesi mobili parziali e totali, a ripristino delle funzionalità di base dei pazienti in maggiore disagio sociale e peggiori condizioni di salute odontoiatrica.

In particolare, per quanto concerne la cura dei piccoli, saranno circa trenta gli odontoiatri specializzati in questo genere di trattamenti, provenienti da tutta la Toscana ma anche da altre regioni, che garantiranno una turnazione organizzata, per accogliere una volta al mese anche la popolazione infantile, curando i piccoli e realizzando trattamenti di base per la cura delle carie dei bambini delle famiglie più disagiate. Infine, si rende noto che nel giorno di Natale l’ambulatorio di pronto soccorso odontoiatrico sarà aperto. E il 25 dicembre sarà il Presidente della Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato, Dr. Livio Benelli, a fare il turno volontario, così come per il giorno di Ferragosto, “Per prenderci cura – sottolinea Benelli – delle emergenze dentali nel giorno festivo più importante e più sguarnito di servizi dell’anno”.

Print Friendly